Previsione dei pollini

Concentrazione pollinica totale per martedì 25.09.2018

 
molto forte
 
forte
 
medio
 
debole
 
nessuno

 

Previsione da martedì, 25 settembre 2018 a venerdì, 28 settembre 2018

Sull'insieme del Paese la stagione pollinica sta terminando, nell'aria si trovano solo generalmente deboli concentrazioni delle principali specie allergeniche. A sud delle Alpi e nella regione ginevrina le concentrazioni di polline di ambrosia, forte allergene, possono ancora essere da deboli a moderate. L'artemisia (assenzio), presente soprattutto in Vallese, sta giungendo alla fine della fioritura e non si trovano oramai che deboli concentrazioni di questo polline. Anche le quantità di polline di piantaggine e di graminacea sono deboli.

Buono a sapersi

Verso la fine dell'estate, il raffreddore da fieno è causato essenzialmente dal polline della famiglia delle asteracee (composite). L'artemisia (assenzio), che si trova principalmente in Vallese, ne fa parte. Le persone allergiche al polline d'artemisia dovrebbero dunque evitare di avvicinarsi agli altri fiori che fanno parte di questa famiglia, come il girasole e il solidago (verga d'oro), poiché producono molto polline, particolarmente quando vengono raccolti in arrangiamenti floreali all'interno delle abitazioni. All'aria aperta, il loro polline è soprattutto trasportato dagli insetti, e non è presente perciò che in quantità molto basse nell'aria. L'ambrosia, pianta infestante dal polline molto allergenico, appartiene anch'essa alla medesima famiglia. La si trova soprattutto in Ticino e nella regione ginevrina, ma talvolta anche in altre regioni della Svizzera.

Publicità