Allergie, asma e sport

L’opinione che un allergico o un asmatico debba evitare qualsiasi sforzo è decisamente superata.

Allergie, asma e attività sportive non si escludono a vicenda. Oggi si impara a convivere con queste malattie, controllandole ed evitando che siano loro a determinare la vita della persona.

Nessun ostacolo

Diversi studi hanno rivelato che le allergie, come il raffreddore da fieno e l'allergia alimentare, e l'asma sono tanto diffuse tra chi pratica sport a ogni livello quanto nel resto della popolazione. Questo dimostra che allergie, asma e sport non si escludono a vicenda, anzi, le allergie a l’asma non sono nemmeno considerate un ostacolo al raggiungimento di risultati ambiziosi. Una simile consapevolezza è però basata su un’approfondita informazione, sulla conoscenza dei possibili fattori scatenanti e aggravanti (i cosiddetti «trigger»), su un trattamento adeguato e sull’osservanza delle misure preventive attuabili.

 

Chi ha l’asma deve rinunciare allo sport?

No! Con la giusta preparazione, gli asmatici possono praticare sport – anche di punta – senza limitazioni.

avanti

 

Come evitare che il raffreddore da fieno diventi asma

La trasformazione nel corso degli anni di un raffreddore da fieno in un’asma allergica è chiamata «cambiamento di livello».

avanti

 

Sport senza disturbi

Oltre agli allergeni (pollini, acari della polvere ecc.), possono esserci anche sostanze irritanti (p.es. profumi) o fattori climatici in grado di scatenare o aggravare i disturbi. In campo medico, questi fattori sono denominati «trigger».

avanti

 

Peso corporeo sano = meno allergie?

Il sovrappeso e l’obesità possono aumentare il rischio di allergie, asma e neurodermite. Il movimento e un’attività fisica regolare hanno effetti positivi sul peso e sul senso di benessere in generale.

avanti

 

Insorgenza di macchie rosse durante lo sport – potrebbe essere orticaria

L’orticaria è un arrossamento della pelle con prurito e pomfi (gonfiori localizzati); può essere acuta (temporanea) o cronica (duratura o recidivante).

avanti

 

 

Redazione: aha! Centro Allergie Svizzera in collaborazione con il consiglio scientifico.

Publicità