Previsione dei pollini

Previsione da mercoledi 22 febbraio

I noccioli e gli ontani sono in fiore fino a quote medie, localmente perfino sopra i 1000 m.
A Sud delle Alpi le condizioni meteorologiche miti previste fino all'inizio della settimana prossima favoriranno l'espansione del polline di nocciolo e di ontano: si raggiungeranno concentrazioni elevate. Anche le piante che appartengono alla famiglia delle cupressacee (cipressi, ginepri e tuya) sono in fiore e questo polline, che è un allergene importante nella zona del Mediterraneo, è presente in concentrazioni da moderate a forti nelle nostre regioni. Il pioppo sta iniziando a fiorire nelle fasce più basse del Cantone.
A Nord delle Alpi, specialmente sull'Altopiano romando e nella regione di Basilea, il tempo mite e ventoso favorirà l'incremento di polline di nocciolo e di ontano, fino a raggiungere concentrazioni molto forti, mentre nel Giura, nel resto dell'Altopiano, in Vallese e localmente nelle Prealpi, le concentrazioni saranno da moderate a forti. Con l'arrivo delle precipitazioni e del sensibile calo delle temperature previsti venerdì i valori si abbasseranno notevolmente: solo domenica le concentrazioni risaliranno a valori simili a quelli odierni.

Prossima previsione mercoledi 1 marzo

Concentrazione pollinica totale per martedì 28.02.2017

 
molto forte
 
forte
 
medio
 
debole
 
nessuno

 

 

Buono a sapersi...

Sostanze che producono allergia possono essere introdotte nelle abitazioni: evitate i mazzi di fiori con gli amenti di nocciolo o di salice, anche se sono decorativi, poiché liberano molto polline e possono provocare sintomi da allergia alle persone che sono sensibili a questo polline.

 

Attualità